Denunce da rappresaglia

Sta facendo discutere la decisione da parte della Digos di Firenze di denunciare 12 tifosi viola, presente nel settore ospiti durante Napoli-Fiorentina, colpevoli di alcuni cori offensivi. Questo il pensiero di Francesco Matteini: “Domenica il gruppo ultras degli 1926, che guida i cori in curva Fiesole, farà lo sciopero del tifo nella prima mezz’ora per protesta contro 12 denunce. Non mi piacciono alcune centinaia di persone che cantano un coretto di vaffa nei confronti di un poliziotto, al quale si imputa la responsabilità del calo di tifosi allo stadio. Non mi piace la moltitudine che sfrutta la forza del numero per attaccare un singolo (sconosciuto ai più) in faccia al quale probabilmente nessuno dei “cantanti” avrebbe il coraggio di fiatare. Detto questo, la decisione della Questura di Firenze di denunciare dodici ragazzi per oltraggio e ingiuria a pubblico ufficiale ha il sapore di rappresaglia, non di giustizia…”.

Leggi il pezzo completo su violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. onora il padre

    E’ che questo gemellaggio diciamoci la verita’ avrebbe anche un po’ rotto! Siamo gemellati solo per la rivalita’ comune con la rubentus. E francamente preferisco un bel tifo caloroso, senza eccessi, ma caloroso. Checcenefrega del toro?

  2. Allora devi avere la decenza di tacere e non parlare di cose che non sai

  3. D’accordo che quando si va in trasferta bisogna “difendersi” ma non accetto che tutta la drenalina la si scarichi contro i poliziotti i quali stanno lì x lavorare. Per me il tifo è incitare la squadra del mio cuore soprattutto quando è in difficoltà.

  4. tifoso inquietante

    Ohhhh… ecco la risposta del fenomeno manci!!! Io da solo ho più neuroni della tua famiglia messi insieme… oltre che due lauree… e vado in curva!!! Potrei permettermi la tribuna ma mi piace mescolarmi a quegli esagitati…
    …invece a quelli come te dovrebbero proibire l’ ingresso!!!

  5. Ha ragione antonio 46, della protesta non gliene frega a nessuno. Inoltre io non capisco che cosa c’entra fare il tifo per la propria squadra e l’insultare i rappresentati delle forze dell’ordine!!

  6. È una tua scelta, se tu hai tempo e ti soddisfa fai bene. Però non misurare il grado del tifo in base alle trasferte o meno, perché se tu lo fai è perché ti senti appagato TU, se la cosa non appagasse TE non lo faresti. Quindi è una cosa tua soltanto, non lo fai per nessun altro.

  7. ma che ne sa questo?commenti e articoli senza nemmeno informarsi bene sui fatti di cui parla!ma levategli i ‘fiasco!

  8. Decidi te?ahahahah

  9. Vieni te…e vediamo che sai fare!Facile chiacchierare dal PC…

  10. Fallo te il tifo…ma 90 minuti e non zittirti mai….poi vai in tutte le trasferte….poi prenditi soprusi….E POI PUOI PARLARE!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*