L’arbitro di questa volta, torna a dirigere la Fiorentina in trasferta dopo quattro anni. E c’è un precedente col Napoli

Designato l’arbitro di Napoli-Fiorentina, big match della prossima giornata del campionato di Serie A, in programma sabato prossimo alle ore 20.45. E l’arbitro è di quelli di primissimi livelli perché è Nicola Rizzoli della sezione di Bologna, internazionale e quotatissimo.

Con il fischietto emiliano lo score complessivo è di 11 vittorie, 10 pareggi, 7 sconfitte (2 vittorie, 5 pareggi, 2 sconfitte in trasferta). L’ultima sconfitta in trasferta è Roma-Fiorentina 3-1 del 20 settembre 2009. L’ultima volta che ha arbitrato i viola lontano da Firenze era Sampdoria-Fiorentina 0-3 del 28 aprile 2013.

In questa stagione ha diretto la formazione di Paulo Sousa in due occasioni: Fiorentina-Roma 1-0 e Fiorentina-Sampdoria 1-1.

C’è un precedente con il Napoli che risale al campionato 2008/09, ma al Franchi, con successo dei viola 2-1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Antonio 46, ti sbagli perché l’arbitro di quella partita non era Rizzoli bensì Rosetti, però lì non fu una svista arbitrale ma un ordine di Palazzo, perchè volevano punire i DV facendoci retrocedere e poi la storia è nota.

  2. Mazzoleni e’l’antiviola per eccellenza.Comunque Rizzoli e’ l’arbitro che non vide,assieme ad altri 4 collaboratori,la “parata’ di Zauri sotto la traversa in Lazio-Fiorentina di anni addietro.Quindi,per quanto riguarda l’errore o qualche altro motivo che non voglio citare,Rizzoli non e’ diverso dagli altri.

  3. Lo so’ che a questo punto come siamo messi e andando a Napoli non conta più chi ti arbitra, però perdere con Rizzoli secondo me è diverso che perdere con Damato o con quel brutto di Mazzoleni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*