Questo sito contribuisce alla audience di

Desolati: “Vorrei che le parole di Gomez sugli arbitri venissero pronunciate anche dai tifosi. Sulla triplice sfida sono ottimista”

Tra i tanti ex viola ce n’è uno che ha deciso di cominciare a segnare nella massima serie proprio contro la Juve: si tratta di Claudio Desolati, cresciuto nella Fiorentina ed espressosi a Calciomercato.com sulla prossima sfida con i bianconeri: “Ho sentito la conferenza stampa di Mario Gomez: mi è sembrato carico, oltre che una persona limpida, determinata e molto saggia. Quello che ha detto sugli arbitri, in un periodo di contrasti con il mondo viola, mi auguro sia punto di riferimento anche per i tifosi. Se uno parte dalla malafede non va da nessuna parte. Ora sogno un gol decisivo del bomber tedesco alla Juve. Il momento per la Fiorentina non è semplice: certe polemiche, oltre all’inevitabile stanchezza di tanti giocatori, è ovvio che stiano facendo la differenza, ma io sono fiducioso sia per la gara di domenica prossima che per l’ottavo di finale di Europa League. Mi fido di Montella e della voglia di riscatto della squadra. Alla Juventus più che un attaccante toglierei Vidal. E’un giocatore cresciuto tantissimo e con Pogba e Pirlo si integra benissimo. Mancherà Pirlo? Meglio, vuol dire che ci sarà più spazio per la fantasia di Pizarro. Peccato per l’assenza di Borja Valero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Gomez ha parlato da leader ed ha detto quello che tutta la squadra deve pensare: no alibi! A torino x vincere!

  2. Certo è nemmeno un anno che vive la realtà italiana, torniamo a sentirlo fra un paio d’anni cosa ne penserà. In quanto a malafede, ti sei già dimenticato Calciopoli con moggi e gli arbitri che sbagliavano … hihihihi…. in buona Fede? Le intercettazioni, cosa dicevano? Sbagliare in buona fede si puo’ ma in tutte le direzioni non solo in una unica direzione!

  3. Certo che i tifosi viola o presunti channo dei nomi…questo desolati…quell altro sconcerti…ci manca angosciati e siamo apposto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*