Questo sito contribuisce alla audience di

Deve cominciare a metterla dentro

MatosUdineseLa partita del “Picchi” sarà probabilmente un’altra occasione importante per Ryder Matos, nuovamente preferito a Matri dopo la prova deludente dell’ex milanista contro il Sassuolo. Il brasiliano troverà davanti a sé una difesa non certo insuperabile (è la peggiore con ben 74 reti incassate) e qualche occasione potrebbe capitargli. Finora, Europa a parte, ciò che è stato imputato maggiormente a Matos è stata la scarsa propensione per il gol e la poca freddezza sotto porta. Grida ancora vendetta infatti la traversa colpita allo Juventus Stadium nel finale della gara di campionato e più in generale l’impressione tattica su di lui è che abbia bisogno di una prima punta vera e propria al suo fianco. Ma è anche vero che per fare l’attaccante qualche pallone in rete Matos dovrebbe cominciare a metterlo.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Mah..mi pare che sappia correre e basta…diamolo in prestito al modena e baba rientri alla base..da non vendere assolutamente Rebic…in prestito pure lui…a Livorno in cambio di Paulihno..

  2. Non capisco, si vorrebbe tenere Matos ed ignorare Babacar? Questo si che la butta dentro, serie B o non serie B.

  3. VOGLIAMO FARLO MATURARE SE RITENIAMO CHE SIA UN GIOCATORE VALIDO? ALLORA DIAMOLO IN PRESTITO A UNA SQUADRA L’ANNO PROSSIMO DI MEDIA O BASSA FASCIA CHE LO FA GIOCARE CON CONTINUITA’ ALTRIMENTI BUTTEREBBE VIA UN ALTRO ANNO
    HA SOLO BISOGNO DI GIOCARE…GIOCARE…SEMPRE GIOCARE…. E FARE TANTA ESPERIENZA,

  4. Per me questo è un bluff, corre corre, ma a vuoto

  5. Luca (tifate la maglia)

    Come dice Antonio, Matos non è una prima punta, è una seconda punta con tanta velocità che in un modulo fatto di ripartenze sarebbe a casa sua, nel tic-toc montelliano chiaramente fa fatica. Ha bisogno di giocare con continuità.

  6. E’ veloce. La tecnica di Liaijc non ce la avra’ mai ma rientra e lotta. Puo’ procurare rigori e punizioni. Fa la punta per necessita’ ma e’ da fascia.
    Di Matri ci ricorderemo solo della “fuga dalla barriera” col Milan. Assurdo. Un non – acquisto

  7. Matos è un esterno non un bomber edha una velocità devastante che può aprire le difese. Deve solo smaliziarsi giocando con continuità e sarà il ppartner ideale di ogni attaccante. Un anno in prestito ed avremo un campioncino da goderci.

  8. E’ come Ljajic che non rendeva e non segnava quando veniva usato, per tappare buchi, come prima punta, ma poi, fatto giocare nel suo ruolo di seconda punta esterna, ecco che l’ anno scorso ha fatto la differenza ( senza il clamoroso furto del Milan si era in Champion grazie anche a Lui)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*