Di Carmine: “Da bambino sognavo di vestire la maglia della Fiorentina. Ho perso tanti anni. E su Mutu posso dire…”

Nella cinquina rifilata dal Perugia all’Avellino, un grande segno l’ha lasciato Samuel Di Carmine. Fiorentino, cresciuto nella Fiorentina, ha realizzato la sua prima tripletta in Serie B ed ha raggiunto la doppia cifra in cadetteria per la prima volta nella sua carriera, arrivando già a realizzare 11 gol in questa stagione. A La Gazzetta dello Sport, Di Carmine spiega: “Da bambino sognavo di vestire la maglia della Fiorentina, la squadra della mia città, ma ora in A voglio arrivarci con il Perugia. Di anni ne ho persi tanti, forse perché caratterialmente non ero pronto. Ero l’eterna promessa, “un diamante grezzo”, eppure non ce la facevo mai. Ma niente è ancora perso: non ho più 23 anni, eppure per realizzare il sogno di arrivare lassù c’è ancora tempo”.

E poi chiosa: “Mutu è il giocatore più forte con cui abbia mai giocato” ovviamente nei suoi anni alla Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*