Di Chiara: “C’è il rischio che la stagione diventi noiosa. Non capisco perché Zarate resti fuori”

L'allenatore Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Alberto Di Chiara, ex giocatore della Fiorentina, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “La truppa di Sousa manca di continuità e siamo sempre in attesa del salto di qualità. C’è il rischio che la stagione diventa noiosa, come successo ai tempi di Mihajlovic: da questo punto di vista, le partite non entusiasmano dal punto di vista dello spettacolo. Kalinic fuori contro l’Empoli? Babacar ha più fiuto del gol ed è l’unica soluzione a disposizione di Sousa: il senegalese, proprio come tutta la squadra, manca di continuità. Badelj sta facendo il proprio interesse, sarebbe un peccato perderlo a parametro zero. Zarate? Non capisco perché resti fuori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. in una squadra di calcio non possono giocare non-atleti come valento e ilicic e solo-atleti come tomovic!!se poi ci aggiungi scarponi come rodriguez allora se giocano tutti e 4 insieme ed il modulo è ad una punta ci lasci le penne di sicuro!!

  2. Sousa sta facendo scelte volutamente sbagliate o così lascia intendere.

  3. Penso che anche con l’arrivo dello stadio nuovo e cittadella cambi poco..non penso che si possa costruire una squadra importante con quei 10_15 milioni che ne deriveranno…e se ci fosse qualcosa in più servirà per arricchire i DV…ci dobbiamo rassegnare rimanere dall ottavo al decimo posto per anni in attesa di uno sceicco ricco e scemo

  4. Non che difenda i dv ma l’hanno detto più o meno chiaramente che fino a che non fanno lo stadio non spenderanno di più di così purtroppo…

  5. Che le prossime stagioni della fiorentina siano noiose, lo abbiamo capito dopo lo scorso mercato di gennaio.
    Che scandalo…mammina che scandalo…li i della valle si sono fatti vedere x quello che sono e hanno fatto vedere a tutti le loro intenzioni.
    Chi ancora non vede si deve far curare bene e da uno bravo. Svegliaaaaaaa firenze.

  6. La stagione e’ già noiosa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*