Di Chiara: “Difficile sostituire uno come Alonso. Con la Roma serve un impresa, ma non è impossibile”

L’ex viola Alberto Di Chiara è intervenuto al Pentasport di Radio Bruno Toscana per analizzare il momento della Fiorentina di Paulo Sousa. Queste le sue parole: “Alonso è sempre cresciuto, in tutto il suo percorso alla Fiorentina. E’stato molto avvantaggiato dalla penuria di esterni difensivi che c’è in giro in questo momento, ma è un giocatore che ha gamba e un discreto piede sinistro. Una volta arrivato a Londra è riuscito a imporsi sugli altri agli occhi di Conte. Il sostituto dello spagnolo non è certo soddisfacente Neanche se avessimo dovuto sostituire Pasqual. Negli ultimi tempi la Fiorentina ha avuto sempre carenze sulle fasce, soprattutto sulla destra. Se poi consideriamo l’ulteriore mancanza di Gonzalo Rodríguez nelle ultime gare, il reparto arretrato è sicuramente quello da rinforzare. La Roma in casa rende sempre moltissimo e quindi sulla carta resta la favorita, la Fiorentina potrebbe imporsi se arriva con la mente libera il giorno del match. Sarà sicuramente una sfida difficile per la Fiorentina, ma nel calcio niente è impossibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. La Roma è un’ ottima squadra ma per batterli non serve un’ impresa ma una prestazione come con Juve o Napoli e si può fare.Certo che se giochiamo come con Genoa e Pescara…….

  2. L’OSTE PUGLIESE CI HA PROVATO A RIMPIAZZARLO CON MILIC E OLIVEIRA (?????). QUALCUNO ESPRIMA UN PARERE SU ENTRAMBI QUESTI FENOMENI (DI DUE NON SE NE UNO BRAVO). E QUESTO SAREBBE IL PROGETTO FIORENTINA, VIA UN BUON GIOCATORE (STA FACENDO SFRACELLI CON CONTE) E DENTRO DUE CARNEADI CHE NON INCIDONO SE NON PER ERRORI MADORNALI. EVVIVA I BRACCINI!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*