Di Francesco: “Dovevamo concretizzare di più. Io a Firenze? Mai dire mai”

Eusebio Di Francesco in panchina. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’allenatore del Sassuolo, Eusebio Di Francesco, parla in sala stampa dopo la sconfitta dei suoi contro la Fiorentina: “A fine primo tempo ho fatto fatica a dire qualcosa ai ragazzi, Kalinic si è inventato due gol. Abbiamo creato almeno 5 palle gol a Firenze ed abbiamo giocato con personalità. Non posso rimproverare niente ai ragazzi. Dovevamo concretizzare di più le tante occasioni avute. Negli ultimi minuti però non mi è piaciuto l’atteggiamento perché dovevamo giocare il pallone invece che lanciarlo lungo. Federico Chiesa è un giocatore molto interessante e per giocare a Firenze a quell’età dimostra grande personalità, ma non mi ricorda suo padre che era più offensivo. Siate bravi a farlo crescere. Io a Firenze? Nel calcio mai dire mai ma ho contratto con il Sassuolo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Re leone

    tranquillo so di avere ragione e i numeri parlano chiaro. Impara anche tu questa regola, ti aiuterà a dire meno ******* nella tua esistenza da tifoso/allenatore del lunedi.

  2. Dario contro tutti…misero gobbo trapiantato a Firenze ma Gobbo dentro..sei patetico

  3. Ma il Sassuolo ha vinto ha perso o ha pareggiato con la Fiorentina ? A Napoli il Sassuolo ha perso, ha vinto o ha pareggiato col Napoli ?

  4. Magari venisi al posto di quel pacco di Sousa 😉 che anche ieri ha messo male la suadra in campo 🙁 c’è andata di culo e garzie solo ad una super prestazione di badelj e kalinic e chiesa!!! E loro sonos atti davvero bravi e sfortunatissimi…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*