Questo sito contribuisce alla audience di

Di Francesco e quella clausola da aggirare. Il ruolo del tecnico

Un contratto in essere fino al 2019 e una clausola rescissoria da tre milioni di euro che la Fiorentina vuole ‘aggirare’. Se Eusebio Di Francesco e il club viola vogliono unirsi in matrimonio devono prima arrivare a rescindere l’accordo in essere tra l’allenatore e il Sassuolo. Un’impresa, c’è da dirlo, non impossibile, come fatto capire proprio dal tecnico durante le settimane passate. La sua uscita più recente in questo senso è stata appena una settimana fa: “C’è la clausola ma c’è anche un gentlemen agreement tra me e la società per quanto riguarda il mio futuro” ha detto Di Francesco a margine del Premio Scopigno ad Amatrice. E in questo senso dunque, il tecnico avrà un ruolo preminente dovendo andare a comunicare al patron neroverde Squinzi le intenzioni per la prossima stagione e la sua volontà di trasferirsi alla Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    Di Francesco , figlio ed erede di Zeman , è un integralista del 4 3 3 che non ha mai abbandonato nemmeno nei momenti difficili …infatti è il suo credo .
    Detto questo mi chiedo , Saponara che è un trequartista puro che mezz’ala non ci gioca neanche sotto tortura per quale motivo è stato comprato ? Sempre ammesso che arrivi Di Francesco. ..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*