Questo sito contribuisce alla audience di

Di Francesco e quell’amicizia con Montella che potrebbe costare cara in ottica Fiorentina

Corsa a due per la panchina della Fiorentina ma Stefano Pioli appare decisamente in vantaggio: non solo la possibilità di liberarsi più facilmente dal suo club attuale e la conoscenza del contesto gigliato, c’è dell’altro. Repubblica riporta infatti almeno un paio di ostacoli per arrivare al tecnico del Sassuolo: intanto le garanzie tecniche richieste ma soprattutto l’amicizia con Montella, ex compagno ai tempi della Roma. Nella società viola infatti, l’aeroplanino ha almeno un paio di nemici giurati e affidarsi ad una figura a lui molto vicina sarebbe quantomeno insidioso: più facile la gestione invece di Pioli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Società ridicoli, se prendono Pioli il prossimo hanno ci andrenno in pochi a vederla e molti contesterenno ogni domenica….

  2. Il problema non è l’amicizia di Montella con Di Francesco, il problema è la nostra società, che fa ridere tutta l’Italia e l’Europa. Da noi non ci vuole venire più nessuno, le chiacchiere circolano altro che l’amicizia con Montella; lui gli avrà detto ciò che gli è successo a Firenze e Di Francesco avrà rifiutato, come molti altri faranno. Il prossimo nostro allenatore sarà uno che non avrà ne pretese ne tanto meno grandi ambizioni, perfetto per la nostra unica, magnifica, incredibile SOCIETA’.

  3. Vedrai che la tanto odiata lei…ci farà una s.e.g.a….

  4. Evviva Oronzo Canà! Evviva Cognigni! Aristoteles olè, Speroni olè, olè. Champions League( o Ciappion Lix, per dirla alla Corvino), stiamo arrivando.

  5. Certamente con i conti apposto…arriveranno questi 2 giocatori..!! Ragazzi facciamoci una risata…!!! Forse è meglio…😒..

  6. Oronzo, io sarei d’accordo sul tuo ingaggio, però dovresti portare con te Aristoteles e Speroni, darebbero un tocco di classe all’organico.

  7. Io credo che pioli sia in vantaggio perché è un allenatore più accondiscendente e non faccia pretese verso la società e poi perché, dopo il fallimento con una squadra nettamente superiore come quella dell’Inter non credo che abbia un grosso mercato.

  8. Spero che te ne parli tanto male…!! Almeno ingaggiano me 😊

  9. Se fosse vero il pregiudizio dei dirigenti viola verso Di Francesco, e, fino a prova contraria, devo dargli credito, sarebbe un’ulteriore prova della loro pochezza, una vendetta trasversale in stile mafioso: ” Tu sei amico del mio nemico, quindi ti punisco”, anche se io credo che la perplessità principale sia legata al fatto che lui chieda garanzie tecniche, e il bello è che non è neanche arrivato a Firenze, pensa che succederebbe dopo, ma come si permette? poveri fratellini! non li comprende nessun allenatore, che categoria di cattivoni! sì, sono dei cattivoni!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*