Questo sito contribuisce alla audience di

Di Francesco: Per liberarsi la chiave si chiama Babacar

Babacar all'inseguimento del pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Eusebio Di Francesco, e non è certo questa una novità, è uno dei candidati forti per la successione di Paulo Sousa sulla panchina della Fiorentina. Però è pur sempre legato ad un contratto con il Sassuolo con scadenza giugno 2019 e con tanto di clausola rescissoria fissata a tre milioni di euro. Come può essere possibile per il tecnico scindere l’accordo? La chiave starebbe secondo quanto scrive La Gazzetta di Modena (giornale vicino alle vicende del club neroverde) nel cartellino di Babacar. L’AD del Sassuolo, Giovanni Carnevali, vorrebbe portare in Emilia l’attaccante senegalese acquistando il suo cartellino con uno sconto di tre milioni di euro, quelli della clausola rescissoria di Di Francesco, per dare il via libera al passaggio del tecnico alla Fiorentina.

Dopo Pasqua è previsto un importante incontro tra lo stesso Carnevali e Di Francesco dove dovrebbe essere comunicata la scelta per il futuro da parte di quest’ultimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Premesso che non si tratta di clausola rescissoria ma di penale per rescissione unilaterale, dovrebbe essere ovvio che se la Fiorentina deve accollarsi tutti i tre milioni allora lo potrebbe fare benissimo senza cedere Babacar al Sassuolo. Se deve essere ceduto, Babacar ha mercato in Inghilterra dove lo pagherebbero ben più di quanto vorrebbe fare il Sassuolo: e allora che senso ha la transazione sopra descritta? Va bene essere corretti ma idioti no!

  2. Io le clausole sull’allenatore le capisco poco. Non tutelano certo la società, chi è che paga tre mln di euro per un allenatore, e non proteggono nemmeno il diretto interessato, se te ne vuoi andare è un problema. Ma che firmano a fare contratti lunghi? Tanto si sa benissimo che la programmazione nel calcio è utopia, puoi pianificare quanto vuoi, poi i migliori su infortunato o come nel caso di Berardi non rendono per quello che dovrebbero e tutto va a carte quarantotto. A me comunque, l’ho già scritto, Di Francesco piace il giusto, poi se viene lui viva Di Francesco. Ad majora e SFV.

  3. Spero che non arrivi pioli..sono stato a tre stage di allenatori..DI CARLO..COLOMBA..E PIOLI..di gran lunga PIOLI quello con meno idee e pessimo comunicatore..spero che dopo il BACCALÀ SOUSA NON ARRIVI IL TONNO PIOLI..FV

  4. Poeri grulli viriamo su Pioli tanto all’Inter no rimane. E ci teniamo Babacar ( sassuolo ma vai in c..o te e Di francesco)

  5. Senti senti cosa non ti inventano. Per poter tesserare un allenatore che dopo anni che guida il Sassuolo con risultati che se fossero stati fatti da noi, saremmo tutti qui un giorno sì e uno no a tappezzare di striscioni contro i ciabattini, gli dovremmo favorire cedendogli a prezzo di favore Babacar ?????? Ma vi rendete conto o no che ci stanno prendendo per fondelli ? O in alternativa ci considerano dei mammalucchi. Io non ci sto’ .

  6. Se questa accolita di incapaci dirigenti viola fanno una cosa del genere allora bisognerebbe fare una contestazione veramente seria ed efficace per costringerli ad andare via,siamo diventati la barzelletta dell’italia calcistica.

  7. Se il campionato di quest’anno del Sassuolo , Di Francesco l’avesse fatto alla Fiorentina sarebbe più infamato del baccalà Souza. Noi Fiorentini siamo incontentabili, in parte a ragione, e caratterialmente l’amico di Perdella non mi sembra proprio il cacio sui maccheroni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*