Di Gennaro: “Badelj ha rotto, che vada via. E la Fiorentina prenda Torreira”

Badelj passa la palla ad un compagno. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Antonio Di Gennaro, ex giocatore della Fiorentina e oggi opinionista, a Radio Blu ha parole chiare e dure nei confronti di Milan Badelj: “Che vada via! Ha rotto, 9 milioni di euro subito e la Fiorentina prenda Torreira. Fine, basta. Questa storia è diventata stucchevole. Con i soldi di Badelj si prende Torreira della Samp, classe ’97 con grande personalità. Badelj non ci vuole stare a Firenze quindi basta così, vuole andare al Milan? 9 milioni e via“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Torreira è davvero molto bravo e chi è che l aveva scovato? Colui che è stato fatto fuori dalla società, ossia Guerini…un classico alla Fiorentina, la gente che capisce di calcio viene spedita a discapito dei ragionieri..

  2. …MAX certo d’impulso vien voglia di dire via badelj…MA POI CAPISCI…sara’ sempre la fiorentina a scontarne.

  3. Cmq davvero non possiamo più SOPPORTARE LA TELENOVELLA BADELJI si fa l’Asta. Su SOUSA per me può ACCOMODARSI ALLA PORTA… sapeva che la FIORENTINA non poteva puntare allo SCUDETTO.. ci vuole FORTUNA per vincere e vedi acquisti di GOMEZ e ROSSI, il primo si è infortunato subito il secondo si è rotto dopo 6 mesi. Non possiamo essere schiavi o voler fare prigionieri. Mi avrebbe rotto anche SOUSA rimane per non fare il disoccupato e non può andare da nessuna parte. Prendere un tecnico esperto che vuole veramente restare alla FIORENTINA. BADELJI AVRESTI ROTTO LE SCATOLE !!!!!!!!!!!!!!!

  4. …se badelj andra’ via a gennaio, rafforzando le concorrenti, la viola sara’ ulteriormente indebolita dopo l’addio di alonso, con conseguenti crisi di allegria da parte di paulo sousa che ovviamente fara’ grandisalti di gioia!…io non vorrei essere nei panni del portoghese.

  5. Troppo facile parlare cosi ora.

  6. Di Genaro: l’ unico ad aver rotto sei tu.

  7. Si, certo, la Samp non aspetta che i viola per venderlo…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*