Questo sito contribuisce alla audience di

Di Gennaro: “La Fiorentina è da decimo posto, è passata da avere elementi di qualità a comprare giocatori normali”

L’ex giocatore della Fiorentina Antonio Di Gennaro, ora commentatore televisivo, esprime la sua opinione sulla squadra viola a Lady Radio: Già da due mesi dico che tatticamente si poteva cambiare modulo, il 4-2-3-1 non riesce a valorizzare tutti gli interpreti della rosa, in primis Benassi. Ritengo che sia venuto il momento di variare, anche soltanto per fare risultati, dato che ora sono veramente necessari, visto anche lo scollamento tra tifosi e società. Attualmente la Fiorentina è una squadra da decimo posto. Questione di modulo o giocatori? La Fiorentina ha cambiato tutta la linea centrale della squadra: sono andati via giocatori di qualità, e adesso invece ci sono soltanto giocatori normali. Conquest’ultimi la Fiorentina diventa una squadra normale: è innegabile quindi che ci sia stato un ridimensionamento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Obiettivo deve essere vincere una partita alla volta, con lo scopo di tornare in Europa. Spero che mettano la grinta vista ieri nella gara femminile. Da loro possono imparare questo aspetto.

  2. Decimo posto mi sembra ottimistico..io vorrei vincere lo scudetto ma con questa squadra se si arriva dodicesimi è un trionfo..ah DIMENTICAVO che ce il mercato invernale storicamente molto euforico per il nostro morale..FV

  3. La Fiorentina arriverà oltre quello che tutti immaginano ed avrà una base giovane STRAORDINARIA E RODATA SUCUI COSTRUIRE L’ANNO PROSSIMO. PARLA GENTE CHE È DI UNA BANALITÀ ASSOLUTA E RACCONTA DI MORMALITÀ ALTRUI SENZA ACCORGERSI CHE ANCHE LUI È STATO NORMALE COME GIOCATORE, NIENTE DI STRAORDINARIO.

  4. Il ridimensionamento porta alla normalità cioè zero ambizioni questa è la linea attuale della proprietà noi tifosi dobbiamo purtroppo assimilare questa cosa e gioire per tutto ciò che questi giovani riusciranno a fare oltre la normalità d’altronde l’amore per la maglia è questoFVS

  5. Direi ineccepibile.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*