Di Gennaro: “Ma chi lo fa il gioco senza Borja Valero? La doppia punta sì ma…”

Borja Valero in conferenza stampa. Foto: S.D.C./Fiorentinanews.com
Borja Valero in conferenza stampa. Foto: S.D.C./Fiorentinanews.com

A Radio Blu l’ex viola e commentatore per Mediaset Premium Antonio Di Gennaro si proietta sul match con il Milan: “Sono sullo stesso piano come livello di gioco, forse d’organico un po’ meglio il Milan. La Fiorentina deve crescere come gioco, entrambe arrivano bene comunque perché anche la Fiorentina viene da una partita che è riuscita a riacciuffare anche se su rigore. Sfida tra bomber? Kalinic l’anno scorso andava forte anche perché la Fiorentina giocava in modo diverso, pressava di più, era quasi l’elemento più importante. Bacca è uno che ha sempre segnato negli anni, in area è sempre molto presente anche se non si muove tanto. Però la butta dentro. Penso piuttosto che questo gol possa dare una bella spinta a Babacar. Doppia punta? Mi piace se schierati con un rombo a centrocampo, magari con Borja Valero o Bernardeschi dietro. C’è anche un giovane come Chiesa che mi sembra che in prospettiva possa rappresentare una gran bella risorsa. Borja Valero? Ho sentito qualche critica ma voglio spezzare una lancia per lui: lo spagnolo, come Kalinic, per me gioca sempre. Non ce ne sono altri come lui a centrocampo, contro il Milan per altro può esaltarsi essendo una partita storica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. PURTROPPO IL ROMBO SI PUO’ ADOTTARE SOLO con la difesa a quattro..siamo sempre li’ci giriamo sempre intorno..Se a Sousa gli compravano sto benedetto terzino destro valido avrebbe potuto far giocare tutti nel loro ruoloabituale e anche bORYA AVREBBE FATTO FINALMENTE IL CENTROCAMPISTA ESTERNO E NON IL TREQUARTISTA CHE E’IL RUOLO DOVE NON HA RIVALI IN ITALIA , ALLA FACCIA DI CISKO E FRANCO 48 CHE E’ORA CHE VADANO A VEDERE IL WREESTLING E NON LA FIORENTINA

  2. … ma solo contro le squadracce tutte difesa e contropiede e quando si tratta di tirare il fiato perchè la squadra mentalmente non regge gli impegni ravvicinati.

  3. Di Gennaro, evidentemente non segue la Fiorentina, altrimenti darebbe un altro giudizio su Valero, lui si, il gioco lo faceva, con lanci e passaggi filtranti, tutto quello che non è Boja.

  4. Valero crea gioco???? Ahahahah
    Valero il gioco lo spezza!!!!!!
    Purtroppo non quello degli avversari ma il nostro.
    Franko48 ha ragione.
    Chi continua a non vedere l’inutilità di Valero non capisce nulla.
    È adatto al calcio a 5 come tipologia di gioco.
    Cmq siete tutti invitati ad arrotolare il nastro e ad andare a riguardare l’azione del minuto 20 del secondo tempo di mercoledi.
    Dopo quella ne riparliamo ok???
    Li si vede come il pelato spagnolo rovini l’azione corale piu bella della partita.
    Mettete Badelj sanchez e Vecino.
    Poi andate da Di Gennaro e fatelo inginocchiare a chi ne sa un po piu di lui di pallone.
    Tanto basta sentirlo e ci si rende conto di quanto non capisca un c****

  5. Bravo zetarossa cantagliene 4 a franko48 che borja valento quando ci ha la palla non e’ vero che sembra che in tv stiano facendo la moviola!!!

  6. franco48! smetti di dir ca***e! Te sei da pallaio: a giocare a bocce ! Con il calcio c’entri come il cavolo a merenda.

  7. fanko48, abbiamo finalmente il guru del calcio. Illuminaci tu! Sapientone!!

  8. Sbagli franco e di grosso!!ha ragione fradiavolo!!io il gioco ce lo vedo , trattasi di briscola e tressette e,notoriamente, si gioca da seduti!!

  9. Be dare ad uno che ha giocato in serie A e vinto anche uno scudetto inoltre giocava a centrocampo del sapientone che lo dice solo per i tifosi be forse bisognerebbe essere più umili e rispettare chi di calcio ne sa più di te.

  10. Ecco un’ altro che parla a vanvera o per sentito dire. Mi chiedo quale gioco vede da parte di Borja che sia ultile alla squadra e non un numero buono solo per ricevere applausi dal pubblico, ma che è fine a se stesso, questo è l’ ennesimo sapientone che dice quello che i tifosi vogliono sentirsi dire.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*