Questo sito contribuisce alla audience di

Di Gennaro: “Non si può accettare una prova così. Minelli sembra un predestinato”

La prova di ieri sera della Fiorentina non ha convinto neanche Antonio Di Gennaro, ex viola, che a Lady Radio ha commentato così: “A questi livelli anche con squadre inferiori, nonostante molti cambi, questo tipo di approccio non è accettabile. La prestazione non c’è stata completamente, a differenza per esempio di quanto fatto dall’Inter, e c’è stato un passo indietro e l’allenatore deve essere bravo a riconnettere subito la squadra. A questi livelli non si possono offrire prestazioni del genere. Si è scusato Montella e si è scusato Kurtic, dovrebbero farlo un po’ tutti per quanto fatto ieri sera. E’ questo di rispetto anche per i tifosi e per l’avversario stesso, soprattutto chi non gioca solitamente dovrebbe fare qualcosa in più. Sono anche queste le partite che formano il carattere della squadra. Minelli? Mi è piaciuto per come è entrato con personalità, se un ragazzo che entra non ha niente di suo da offrire poi rischi di farsi coinvolgere dal contesto. Lui invece ha fatto diverse giocate, anche aldilà dell’assist e ha mostrato una personalità quasi da giocatore predestinato. In una serata grigia come quella di ieri la fuoriuscita di un giovane è stata l’unica nota positiva. Ora però la Fiorentina può farne pochi di passi falsi in campionato, perché in un gruppone così grande di squadre in corsa per le coppe anche il minimo risultato negativo può condizionare. Ai miei tempi se avessimo perso così dal martedì in poi sarebbero stati cazzi per tutti; servono i leader ora per cancellare le scorie”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. di gennaro ha ragione, non esiste affrontare partite ufficiali in questo modo!! bisogna avere mentalità vincente sempre!! sennò poi ci facciamo l’abitudine, quello che è accaduto giovedì è un qualcosa di assolutamente vergognoso!! spero che la società si sia fatta sentire!!!

  2. Sul banco degli imputati il posto regale spetta a Pradè & Macia…ma più Pradè: in questo ultimo anno NON NE HA AZZECCATO UNO !!! Ha speso un sacco di soldi e non riesce a sbolognare nessuno, anzi ha regalato Cassani, quasi regalato De Silvestri e Romulo. Un vero disastro il nostro DS e…… Montella si ritrova a giocare con…..le figurine!!! Ieri sera Badelj e Lazzari nemmeno nel Pontassieve! Con tutto il rispetto per il Pontassieve!

  3. ha ragione Di Gennaro , AAAAAAAHHHHH LE VECCHIE CORSE PER ILVIALE DEI MILLE !!!!

  4. Il problema è che i leader ieri non c’erano con la testa.
    Vedi Gonzalo,Cuadrado,Marin e Gomez.

    Di giocatori con grandissima personalità in squadra ne abbiamo pochi..vedi Rossi,B.Valero,Basanta,Bernardeschi.

    Dei vari giovani che abbiamo (tra Primavera e Prestiti)…gli unici che mostrano grandissima personalità sono…Bangu,Capezzi e Minelli…da valutare Mancini e Diakhatè (che stanno acquisendo
    consapevolezza delle loro potenzialità)…ma per il resto poco!

    Molti giocano per lo stipendio..altri per nulla!

    Altri per la maglia e vincere!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*