Di Gennaro: “Ormai è quasi impossibile competere per la Fiorentina. Gomez? Dopo quello che ha detto non lo riprenderei mai”

Gomez Carpi 2

A Radio Blu l’ex calciatore viola Antonio Di Gennaro disegna il suo pensiero sulle prospettive della Fiorentina, in relazione anche allo status economico delle rivali: “L’Inter è stata comprata dai cinesi, il Milan investirà, lo stesso Napoli e Roma, competere diventa quasi impossibile ora. Era quest’anno l’occasione importante per puntare a qualcosa di importante per cui se si vuole competere con certi tipi di investimento, anche se poi è il campo a parlare, bisogna spendere e farlo in modo giusto. Se si vuole competere a certi livelli, a parte una decina di calciatori, bisogna rifare tutto. In difesa ci sono Gonzalo e Astori e basta, terzino destro non esiste, al centro almeno due riserve, a centrocampo se Vecino o Badelj vanno poi di riserva c’è solo Mati Fernandez. Se un calciatore va via ne devono arrivare almeno tre. Gomez e Rossi? Gomez non lo riprenderei mai, dopo quello che ha detto soprattutto. Rossi purtroppo ha avuto diversi incidenti, al Levante ha riassaporato il campo ma non penso siano gli uomini per fare mercato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Beh non esagerare… Due miliardi e ottocento milioni di € volevi dire…

  2. Di Gennaro ha detto cose ovvie, ma giuste!
    Noi tutti le condividiamo.
    O meglio: noi con il cervello e l’apertura mentale. Mentre i leccavalle con l’apertura del posteriore, essendo schiavi e sudditi, mai lo capiranno.
    Le m**** marchigiane hanno rifiutato di vincere proprio quando era la volta buona.
    Segno che della Fiorentina non gli frega niente. Oppure segno di totale incompetenza.
    La verità? Entrambe le cose.
    DV vi odio.

  3. Berni….2 miliardi e 800 milioni….non 2800 miliardi…quello è il Pil della Francia. A parte tutto. C’è purtroppo il problema del FFP. Ma non riguarda solo noi, pure Roma e Inter. E alla Roma si è infortunato Rudiger con cui volevano far cassa quindi ciao Naingolann o Pjianic. L’Inter deve rimanere entro i 30 milioni di deficit (come noi) e per ora è ben sopra. Il Milan è nei casini (di brutto e spero ci resti). Il Napoli ha un presidente che parla ma a parte Tonelli (ottimo comunque) finora nisba, 25 milioni per Vecino non li ha. Però noi siamo piatti come una sogliola. Questo mi preoccupa molto di più di ciò che fanno gli altri

  4. 2800 miliardi di euro di capitale e questo è il risultato !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*