Di Gennaro: “Salah e Bernardeschi imprescindibili ma non c’è più l’attaccamento alla maglia”

image

Antonio Di Gennaro, ex centrocampista della Fiorentina, a Lady Radio parla così delle vicende viola: “Non credo che Montella non andasse d’accordo con Gomez. Abbiamo difeso il tedesco per tanto tempo ma non ha reso quanto ci aspettavamo. Nelle partite che contavano ho visto un giocatore finito nella testa e nell’atteggiamento. Ha fallito l’inserimento nel progetto Fiorentina perché non ha fatto vedere nulla di quello che ci si aspettava. Può anche rientrare nello schema di Sousa ma si deve calare nella parte. La rosa ha bisogno di un restyling perché tanti giocatori sono arrivati alla fine. Salah e Bernardeschi sono imprescindibili per la Fiorentina del futuro, ma non c’è più l’attaccamento alla maglia e sarebbe un gran dispiacere vederlo andar via”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Vero i procuratori sono la rovina delle società e del calcio sono delle sanguisughe!!!

  2. Il bello che qui la gente critica la società a prescindere! Ma sto ragazzino bravo ecc ma che cazzo ha fatto finora?? Salah e’ comprensibile ma sti fenomeni guardano al soldo punto..e voi ,noi tifosi viola si vorrebbe anche vincere???

  3. Pare che Paulo Sousa voglia rifondare il centrocampo, confermando i soli B.Valero e Badelj.
    C’è un tentativo serio per Tacchinardi e Marocchi.
    In difesa, oltre al ritorno di Torricelli, potrebbe arrivare uno tra Carrera e Porrini.
    Mentre le ultime novita riguardano il vice Tatarusanu: nelle ultime ore sta prendendo quota il nome di Peruzzi.

  4. C’È un limite a tutto….posso capire Salah ma Berna no e ‘in viola da quando aveva 9 anni e non può comportarsi così…rinnovi e poi semmai vada ai gobbi ma non a zero!!!!

  5. Attaccamento alla maglia?.le società sono in mano ai procuratori non dei presidenti.é normale che il giocatore va dove il procuratore lo fa guadagnare di più. Cominciamo a picchiare qualche strozzino di procuratore .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*