Questo sito contribuisce alla audience di

Di Livio: “I Della Valle c’entrano poco con gli addii di alcuni giocatori

L’ex giocatore della Fiorentina Angelo Di Livio direttamente dall’evento Star Sixes ha commentato così le recenti partenze di alcuni elementi dalla squadra viola: “Non mi sono piaciuti i tanti addii di giocatori che baciano la maglia e poi si levano di torno. Secondo me i Della Valle c’entrano poco, queste scelte dipendono più dalla mentalità dei calciatori che dopo un paio di anni decidono di cambiare aria. Questo non è giusto nei confronti della piazza e dei tifosi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Di Livio merita sicuramente il nostro rispetto,per cio che ha fatto e dato con la maglia della Fiorentina!!!

    Senza dimenticarci che la società gli chiuse la porta in faccia pure a lui quando chiese di realizzare un ultimo anno da calciatore,dopo che dai Mondiali di Calcio uno passa in C2,un minimo di credenziali le avrebbe,eppure anche in quella occasione la società fece cilecca.

    Tutto DOVUTO e niente rilasciato.

    SFV! malgrado voi!

  2. Lucabilly hai perfettamente ragione…coi passi indietro e con le promesse mai mantenute,ti squalifichi da solo e aggiungi agli errori inevitabili,antipatie da parte dei tifosi e diventi facile preda da parte degli avvoltoi a strisce …

  3. Di Livio ha viaggiato con noi in altri lidi quindi merita rispetto.
    Sono diametralmente opposto pero` alla considerazione sui giocatori.
    Manca un progetto vero sul lungo termine. Le ragioni sono mille e non vale la pena di analizzarle di nuovo, peraltro non vorrei farlo ancora senza l'”autorizzazione di fiorry che c'”illumina d’immenso” (sapra` mai costui da dove vendono queste parole magiche…?) e ci indica anche a quali sports dedicarci…
    Con una proprieta` forte, un presidente presente e un progetto di lungo respiro restano tutti e anzi quelli che vendi, li vendi anche cari perche’ sei sempre stato sulla cresta dell’onda quindi visibile. Il Napoli e` un esempio lampante di quello che deve essere: cominci umilmente, continui, investi, spendi, vendi, riacquisti. Sei presente sugli spalti, in TV vedono il presidente che parla, critica, si fa’ sentire. E` l’esatto contrario dei DV, la proprieta` in assoluto piu’ ricca che abbiamo mai avuto, ma la meno efficace.
    Saluto cisko73 e gli altri che di questa gente non ne puo` piu’.

  4. Comcordo pienamente con
    Di Livio e ricordiamo che la causa principale di questo malumore dei tifosi è soprattutto dei giocatori e allenatori che in molti casi mettono contro i tifosi alla società, baciano la maglia solo x opportunismo, vanno via al miglior offerente e lasciano solo polemiche.
    VERGOGNOSI!!
    Spero nel pugno duro di Corvino. Via tutti i Venduti!

  5. Di Livio , non sono d’accordo con lei e le faccio un esempio Insigne se avesse voluto avrebbe guadagnato moilto di più che a Napoli e invece ha rinnovato e sa il perché , perché li c’è un vero progetto di vincere o almeno di provarci , qui la massima aspirazione di questa proprietà è fare plusvalenze e al massimo arrivare sesti.
    Che ai giocatori gli importi dei soldi è normale chi non cambia ditta se gli offrono di più , ma ai calciatori gli importa anche alzare trofei e lei lo dovrebbe sapere bene , perché quando smettono saranno ricordati per le coppe e gli scudetti vinto , no per i 4 posti .

  6. Certamente. Tutti i giocatori sono mercenari, in una società in vendita e senza ambizione poi ancor di più…

  7. bastava una persona intelligente per dire le cose come stanno hai giocatori importa solo una cosa i soldi

  8. Finalmente una persona oltre che grande calciatore che dice come vanno realmente le cose

  9. Grande Di Livio. Giocatori mercenari. Altro che.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*