Di Livio: “Merito ai Della Valle perché non hanno avuto paura di ripartire ed ora lassù occhio alla squadra del mio amico Sousa”

Capitano della rinascita viola, il “soldatino” Angelo Di Livio a thelockerroom.com dà la sua visione della Fiorentina attuale: “La Fiorentina è sia una bella sorpresa che una conferma. A Firenze non si è avuto paura di ripartire dopo le ottime tre stagioni di Montella e i risultati stanno dando ragione ai Della Valle. I viola hanno trovato domenica dopo domenica grande continuità, migliorando sempre sotto il piano del gioco. Grande merito va certamente all’amico Paulo Sousa, grande professionista e conoscitore di calcio. Mi sento di dire che i club in corsa per il titolo devono sempre guardarsi da questa Fiorentina. Confronto tra Sousa e Conte? Sono due allenatori che in panchina sono molto vivi, simili nel richiedere sempre ai propri uomini grande intensità. Non sono ammessi cali di concentrazione. Elegante, coraggioso, sperimentale Sousa, che ricerca la praticità del calcio nell’essere propositivi e non rinunciare mai a giocare a testa alta. Il calcio di Conte è forse più agonistico, grintoso, duttile e capace di interpretare al meglio l’avversaria che ha davanti. Entrambi hanno il grande merito di rendere la propria squadra riconoscibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*