Di Marzio: “Sousa è un tecnico preparato che ha trovato un percorso già tracciato da un tecnico dimenticato fin troppo presto. Sarri è l’emblema della meritocrazia”

Gianni Di Marzio, ex tecnico del Napoli, è intervenuto a Radio Blu: “Rendiamo merito al direttore sportivo Pradè e al tecnico Paulo Sousa, è troppo facile salire in questo momento sul carro dei vincitori. Il tecnico portoghese è una persona seria e preparata ed ha trovato alla Fiorentina un percorso tattico e tecnico già tracciato da Montella, tecnico dimenticato fin troppo facilmente a Firenze. Sarri è l’emblema della meritocrazia ma ha passato due mesi per capire che il modulo ideale per il suo Napoli è il 4-3-3: centralmente spazio all’inamovibile Higuain mentre a destra si giocano il posto Callejon e Gabbiadini mentre a sinistra Insigne e Mertens. L’ex tecnico dell’Empoli ha avuto l’umiltà che non ha avuto Benitez la scorsa stagione e il merito di far rinascere Jorginho. Della Valle e De Laurentiis? I Della Valle hanno preso una squadra in C2 e l’hanno portata in Champions League: non posso che parlarne bene, io sto con loro considerando anche il programma serio e importante che hanno intrapreso. De Laurentiis invece è stato criticato giustamente dalla piazza partenopea la scorsa stagione per l’eliminazione dai preliminari di Champions League ma nonostante questo è stimato dai napoletani per il fairplay finanziario. Pronostico? Sono convinto che faranno gol ambo le squadre, la Fiorentina partirà a mille ma, non me ne vogliano i fiorentini, credo che vincerà il Napoli”. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. I tifosi non dimenticano mister Montella ma di lui è rimasto poco o niente, ci sono state molte partenze e arrivi con poche conferme, e mister Sousa fa giocare dove rendono meglio e poi attacca sempre con pochi fraseggi e più profondità e non ci sono preferiti e sono tutti importanti.

  2. Nazione Toscana

    Eccone un altro che ancora non ha capito che questa Fiorentina non segue un percorso già tracciato, ma ha cambiato completamente direzione.
    Forza Sousa!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*