Questo sito contribuisce alla audience di

Di Michele: “Nestorovski rappresenta passo indietro rispetto a Kalinic. C’è un altro centravanti che andrebbe meglio per i viola…”

Il centravanti Leonardo Pavoletti. Foto: Fiorentinanews.com

Nel corso della sua carriera di calciatore, David Di Michele, ha anche giocato con la maglia del Palermo. L’ex attaccante di molte squadre di A, ora diventato allenatore, ha parlato di punte nel corso del suo intervento su Radio Blu: “Sicuramente Nestorovski si è messo molto in evidenza in una squadra che ha avuto molte difficoltà. E’ un giocatore che ha qualità, forza e tecnica, però rispetto a Kalinic è sicuramente un passo indietro. Vedrei meglio Pavoletti per sostituire il croato, mentre Nestorovski sarebbe una scommessa e, come tale, un’arma a doppio taglio. Ci vorrebbe un qualcosa di più pronto per la Fiorentina“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Continuo nel dire che se si vende Kalinic una società intelligente con i soldi di Kalinic andrebbe dalla Samp e investirebbe 25 ml per Schich , dite che ci sono anche la Juve l’Inter è vero ma differentemente da loro la Fiorentina avrebbe una carta da giocarsi ovvero garantire al ragazzo di giocare titolare , cosa che le altre due non possono .
    Ecco chi prenderei al posto di Kalinic non certo ne Nestorosky o Pavoletti , ma già noi abbiamo il mago del Salento .

  2. Se è un passo indietro, allora va benissimo, tanto i DV fanno come i gamberi………!!!!!

  3. Solo per curiosità, senza che nessuno mi scanni: ma la valutazioni di Balotelli quant’è? In quel di Francia, non sta andando malissimo…

  4. Anonimo Bancario

    Meglio Babacar con Maklar ?

  5. Eder e non Pavoletti e Nestorovski è la scarpa giusta per il piede viola. Può fare la prima punta e quella d’appoggio , gioca da solo e con un altro compagno accanto,ha la maturità giusta per durare ad alti livelli per almeno 3 anni e per far crescere i giovani in via di maturazione (Mlakar,Gori,Baez…..).

  6. Parole sante. Ma meglio di entrambi ,nel mondo non c’è?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*