Questo sito contribuisce alla audience di

Di Natale: “Montella uomo chiave per la mia crescita, anche fuori dal campo”

Entrambi napoletani, entrambi grandi bomber ed entrambi esplosi ad Empoli. E’ la storia di Antonio Di Natale e Vincenzo Montella, con l’allenatore viola che ha in qualche modo svezzato l’attaccante dell’Udinese, come ricordato dallo stesso Di Natale in un’intervista rilasciata a Marca: “Ho imparato a giocare in strada, a Pomigliano d’Arco, tutto è partito da lì. Poi è arrivato il mio primo contratto da professionista con l’Empoli e nelle categorie inferiori ho sempre giocato con ragazzi più grandi di me. Ho sviluppato la mia tecnica senza avere dei modelli di riferimento ma cercato di sfruttare al massimo le mie caratteristiche naturali. Montella è stato un modello chiave nella mia crescita, mi ha aiutato tantissimo, dentro e fuori dal campo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA