Questo sito contribuisce alla audience di

Di Tacchio e Cenciarelli svettano

In Lega Pro ci sono diverse pianticelle viola a farsi le ossa. In Prima divisione girone B, il difensore in prestito al Pisa Rozzio resta in campo fino al 62’ nel pareggio 1-1 ad Andria, sostituito solo perché i toscani necessitavano di una punta per eliminare lo svantaggio. Nel Latina che batte 1-0 il Catanzaro, l’attaccante in comproprietà Jefferson resta in campo fino al 58’ senza entrare bene in partita, coi pontini che trovano poi la vittoria. Nell’Avellino che vince 1-0 in casa della Carrarese, il terzino destro Bittante resta di nuovo in panchina, mentre il centrocampista in comproprietà Panatti entra anche stavolta solo al 79’, aiutando i suoi a conservare il successo. Nel Perugia che vince 1-0 a Barletta il centrocampista in prestito Di Tacchio gioca titolare fino al 77’ rimediando un’ammonzione, mentre il centrocampista in prestito Cenciarelli entra al 61’ collezionando un giallo e conservando il successo degli umbri: per entrambi una prestazione sufficiente e la squadra è già in vetta da sola.

In Seconda divisione girone A, nel Venezia che cade in casa per 1-0 dal Castiglione, il centrocampista in comproprietà Taddei disputa una gara insufficiente venendo sostituito al 59’ sul punteggio in parità. Nel girone B, nel Gavorrano dell’ex viola Buso che fa 0-0 a Teramo il centrocampista in comproprietà Grifoni è convocato ma assiste al match dalla tribuna, mentre il difensore in comproprietà Fatticcioni scherma ancora la propria porta. Nel Borgo a Buggiano che impatta 0-0 in casa dell’Hinterreggio il centrocampista in comproprietà Baccarin resta in panchina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA