Questo sito contribuisce alla audience di

Di turn over non se ne parla e le riserve della Fiorentina diventano già “merce” da mercato

I titolari scelti da Pioli fino a questo momento sono stati più o meno sempre gli stessi, salvo infortuni o squalifiche: non si può certo dire che il tecnico viola sia di quelli che professano il turn over sfrenato, anche perché di impegni infrasettimanali la Fiorentina ne ha oggettivamente pochi. I minuti in campo per i vari Cristoforo, Olivera e Sanchez sono stati fin qui molto pochi, vuoi per la poca fiducia in loro da parte del tecnico, vuoi forse anche per un livello calcistico non eccelso e ritenuto comunque inferiore rispetto ai compagni. C’è poi il caso dei giovani: da Hagi a Zekhnini, con qualche speranza in più per Lo Faso, che almeno ha esordito con una certa concretezza. Sono cinque/sei situazioni che la Fiorentina sta valutando in ottica di gennaio, nei primi casi anche per disfarsi dei calciatori, negli altri tre per mandarli eventualmente a giocare in prestito. Le rotazioni fin qui sono state molto ridotte e per allungarsi avranno bisogno inevitabilmente di altri interpreti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*