Diego Della Valle ed una stretta di mano con Montella tutta da decifrare

DiegoDellaValleAtalantaDiego Della Valle e Vincenzo Montella si sono incrociati giovedì notte in un ristorante di Firenze, secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport. Si è trattato di un incontro casuale (proprio casuale non crediamo però ndr) chiuso con un’affettuosa stretta di mano. Non è ancora tempo di bilanci in casa viola. Tutto è rimandato al 2 giugno, ovvero dopo la fine del campionato. Con la qualificazione in Europa League la stagione della Fiorentina sarà considerata sufficiente. Altrimenti scatterà una rivoluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. NON TROVO RISPOSTA: quando 7 giocatori tirano 7 “rigori” e non la mettono dentro a 11 metri E’ colpa dell’ALLENATORE? Saremmo secondi in classifica. E allora cosa avreste detto? Grande Montellllllaaaaaa. Ohssuvvviaa!!!!!!! Mi sembrate dei tifosi juventini che negano l’evidenza non riconoscendo ciò che di buono HANNO FATTO DELLA VALLE, MONTELLA, PRADE’ e cc. La nostra BELLA FIORENTINA HA BISOGNO DI PACE per arrivare alla fine della stagione e andare avanti col PROGETTO. FACCIAMOLOINSIEME.

  2. EL o no non esiste che mandiamo via 25 giocatori. Per cui il rinnovamento sarà graduale e durerà 2/3 anni. Il punto di partenza è un attaccante da 20/25 reti/stagione (se Gomez avesse fatto altre 10 reti adesso saremmo a parlare di altro). Due terzini decenti. Quello che dovrà essere fortemente modificato è il centrocampo perchè quest’anno salverei solo Mati ed in parte il Pek che però va per i 37. Comunque possiamo fare le cose con calma perchè l’anno prossimo anche inter e milan ci saranno

  3. Cobra50 dimmi cosa ha vinto il Napoli con tanti soldi spesi una ottima squadra e un espertissimo allenatore come Benitez molto esperto in coppe….x il momento ha fatto come noi….non contare la coppa italia contro noi……

  4. L’allenatore è lo specchio della squadra per vincere ci vuole esperto e tosto magari con esperienza internazionale e poi mano al portafoglio, così si può sperare di vincere qualcosa altrimenti non c’è trippa per gatti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*