Diego Della Valle fa visita a Sgarbi. Pugnaloni: “DDV icona dell’impresa che investe in cultura e sociale”

Diego Della Valle convegno

Una domenica passata ad Osimo per visitare la mostra messa in piedi da Vittorio Sgarbi. La giornata di ieri ha visto il proprietario della Fiorentina, Diego Della Valle, a dedicarsi al culturale. “Un grande uomo. Un imprenditore eccellente” così è stato definito DDV dal sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni. E ancora ha aggiungo: “Lui che è l’icona dell’impresa che investe in cultura e sociale, ha annunciato che continuerà in questa opera e penserà anche alla nostra città. Per ora ci ha tenuto a sottolineare che prediligerà il sostegno alle classi meno abbienti. Ci ha promesso che tornerà con la sua famiglia per avere più tempo per scoprire Osimo ed i suoi tesori”. Le parole di Angeloni sono state riportate da Cittaenuvole.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Gli eredi degli agnelli quanto hanno speso o meglio “sacrificato” del loro esiguo guadagno o meglio del loro risparmio sulle tasse dopo il trasloco in Olanda. Per il terremoto?
    Fossi juventino mi sentirei imbarazzato… di stomaco

  2. Franco4 , puoi pensarla come vuoi ma la figura di m….. l’ha fatta proprio DDV oltretutto neanche assolto perché il fatto non sussiste ma solo perché sono decaduti i termini .
    E basta di difendere sempre una volta tanto smettete di idolatrarlo e aprite gli occhi..

  3. Certo che a leggere questi post c’è da divertirsi. Chi insulta a prescindere, e chi difende in maniera strenua manco fosse Cognigni sotto mentite spoglie

  4. X Andy71 – dopo il trattamento ricevuto dal mondo del pallone che lo ha visto finire in tribunale il linimo che poteva fare era quello di lasciare il frattello a curare gli interessi della fiorentina.

  5. Tifosi…penosi!

  6. viola a bestia

    DDV icona di 0 tituli!!!

  7. Solo per la fiorentina non trova il tempo

  8. Ecco, perfetto, che ci rimanga pure.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*