Diego Della Valle sale in cattedra. Su Montella decide lui

Ferrero vuole Montella che però resta legato alla Fiorentina dalla clausola di 5 milioni di euro stipulata al momento del rinnovo con i viola di qualche anno fa. Adesso la Sampdoria vuole l’ex aeroplanino ma dovrà convincere Diego Della Valle, uno che certe vicende se le lega al dito e non ci sono milioni di euro che possano convincerlo. Dunque spazio alla diplomazia con Ferrero che è arrivato a Firenze proprio per cercare un punto d’incontro con i Della Valle e principalmente con Diego perché è alla fine sarà il proprietario della Fiorentina a decidere del futuro di Montella. L’ex tecnico viola ha già detto sì alla Sampdoria ma ha delegato a Ferrero il compito di convincere per la Fiorentina sapendo che esponendosi in prima persona con Diego Della Valle rischierebbe addirittura di peggiorare la situazione. Quindi Ferrero vuole Montella che ha già accettato l’offerta ma c’è da convincere Diego Della Valle, non propriamente uno “morbido”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. io che amo solo te

    Montella e’ stato scorretto e infantile. E’ giusto che paghi in prima persona.Le prese per il cxxo non mi sono mai piaciute.

  2. Non capisco questa diatriba su Diego o Andrea. Andrea è un azionista della ACF Fiorentina ed è il presidente onorario,Diego è il PRIMO AZIONISTA(non UN azionista)cioè colui che ha il numero più alto delle quote societarie. Non ricopre nessuna carica,ma è il socio di maggioranza,quindi se la società chiude in attivo,lui avrà benefici(non dovrà spendere),se invece chiude il bilancio in passivo,lui dovrà staccare assegni per coprire o ricapitalizzare.Cosa c’è di tanto strano non riesco a capirlo.

  3. Redazione!!!!!!: io sono il “Tamoviola” che ha sempre RINGRAZIATO LA FAMIGLIA DELLA VALLE su questa pagina e ancora oggi la penso come in passato e per il 3 ANNI “PASSATI” con difficoltà ma anche con bei risultati. Siete d’accordo ora di ritenere questi dei proprietari capaci e amanti del CALCIO VIOLA? oRA “basta regali” si addice proprio al momento che stiamo vivendo: Niente regali a Montella. Oh no?

  4. Bibi… ma che perdi tempo a rispondere a quel povero lobomotizzato di Nazione Toscana ? Mi meraviglio di te… dovresti aver imparato da tempo che si discorre con le persone che, piccolo o grande che sia, un cervello ce l’hanno ….

  5. mauro d.o.c.g.

    tranqui bibi, tranqui l’escalation dei Della Valle Con la Viola mi sembra indiscutibile, fin dal primo giorno, quindi bene le critiche ma poi calma, alla fine della scorsa stagione fino all’alba di questa, c’erano parecchi tifosi che i della valle li avrebbero infilati, oro sono spariti, come la brina al sole……….ora calma e gesso la strada giusta mi sembra sia stata intrapresa e se loro vogliono fare la voce grossa con qualcuno avranno le loro ragioni…o sbaglio. SEMPRE FORZA VIOLA

  6. Nazione Toscana, quando tifavo per la Fiorentina io e potevo andare allo Stadio, te non eri ancora nato di sicuro, visto cosa e come scrivi. E la squadra la deve cambiare chi si accontenta, non chi vorrebbe vedere la bandiera viola sventolare sempre più alta di tutte le altre. Poi si può discutere di tutto.

  7. fernando ( ma sei quello della Samp che si doveva comprare noi ?) mi sembra che tu faccia di ogni erba un fascio. Ci sarà chi dici te e ci sono io che non ho mai, dico MAI, apostrofato i DV come ciabattini, etc…, li ho acclamati (ci sono cascato anch’io, si) quando presero Gomez e li ho criticati quando, secondo me, andava fatto. E ora ridico che è Diego, molto più di Andrea, quello che stringe la cingia , fa e disfa le cose della Società e pretende la Cittadella come ricatto per investimenti dedicati alla Fiorentina. E’ lui che ha liquidato in modo sporco ( anche se nemmeno a me piaceva più tanto) Prandelli ed è lui che ha fatto casino con Montella. E ora, il Guru dallo Sciarpone, ci vuole rimettere il naso esautorando, di fatto, il fratello. Dimostratemi che non è così e vi darò ragione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*