Questo sito contribuisce alla audience di

Diego Della Valle: “Yaki, poverino, ha detto una s….., imbecille era la parola più elegante”

Diego Della Valle a Radio 24 torna a parlare della rivalità con gli Agnelli e gli Elkann: “Non sono in competizione con Yaki (John Elkann), ma ho un match con ciò che la famiglia Agnelli ha fatto al paese, hanno fatto dei guai ed è arrivato il momento di scontarli. Quando ha parlato dell’occupazione giovanile “imbecille” è la parola più elegante che mi è venuta in mente. Per parlare di certe cose bisogna aver fatto qualcosa nella propria vita. Lui poverino ha detto una s…. pazzesca ma l’ha capito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. State tranquilli che lo zampino,anzi,lo zampone, in politica ce l’ha anche lui e inevitabilmente,solo che ce l’ha col guanto e dalla parte giusta e non dovrebbe bruciarselo.
    Comunque non facciamo i soliti pavoni o i soliti avvoltoi:oggi: viva!,domani:morte!ché il personaggio si è meritato sul campo assoluto rispetto. Però anche lo screzio col bamboccino è per il 90% di natura non calcistica,ma economico finanziaria.Un nome a caso?:RCS e il controllo dei media che da tanto auspico per la Viola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*