Diks, il ritorno a casa è già servito: i dettagli dell’operazione. Il procuratore: “Giocherà in ambiente più familiare”

Il terzino destro Diks. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Kevin Diks ritorna a giocare, sia pur momentaneamente, al Vitesse, lo stesso club dal quale la Fiorentina lo aveva acquistato la scorsa estate. I due club hanno raggiunto un accordo per il prestito del giocatore fino alla fine di questa stagione. Questo perché il ragazzo ha voglia di giocare, cosa che non poteva fare restando a Firenze (Sousa lo ha impiegato fin qui solo per pochi minuti). Il suo procuratore, Hakim Slimani, intanto ha detto: “Giocherà in un ambiente che è più familiare per lui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Quando mai S69, ora abbiamo sanchez in quel ruolo, nada, non arriva nessuno stai certo

  2. Un altro grande colpo della ditta Braccialini & Tirchi!!!!!

  3. Il grande Corvino. Cominciano i rimpatri. Ha speso diversi milioni senza essere riuscire prendere un terzino destro di tal nome. Ha fatto credere di averci provato ma purtroppo è andato su due giocatori infortunati, gli unici due difensori al mondo disponibili.
    Ha preso un altro portiere (che fine ha fatto Drawgoski?), un buon trequartista, ruolo nel quale siamo abbastanza coperti e tre ragazzi che forse vedranno la prima squadra tra un paio di anni. Ma fai rinnovare Gonzalo e prendi due difensori che sappiano giocare al centro e sugli esterni perché solo di questi avrebbe bisogno la squadra. Ma a voi frega della squadra?

  4. Io ci leggo una cosa positiva: arriverà qualcuno in quel ruolo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*