Diks lascia Firenze e un debito da saldare con l’avvocato

Il terzino destro Diks. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Kevin Diks, dopo mesi tra la Fiorentina Primavera e la panchina della Prima Squadra, è tornato in Olanda, al Vitesse, per trovare lo spazio che non ha avuto in viola. Ma Diks a Firenze ha lasciato anche un conto in sospeso, con un avvocato, che lo ha aiutato a sistemarsi in città, tra una villa mega e una macchina extra lusso. Ora il legale, come scrive La Nazione, chiede 7 mila euro al giocatore che però non pare assolutamente intenzionato a pagare i suoi debiti. Dunque un arrivederci amaro per Diks che a Firenze lascia anche un conto in sospeso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. E l’è caro diperridere questo avvocato. Da altre fonti sembra si chiami Federico Scavetta , occhio a scansarlo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*