Dimenticatevi i terzini

Milic e Olivera ormai sono giocatori pressoché dimenticati da Paulo Sousa che punta su di loro, bene che vada, nei minuti finali delle partite. Il problema a destra si propone in maniera minore per il solo fatto che in rosa non c’è mai stato un terzino destro in questa stagione e dunque il ruolo è sempre stato coperto da un altro giocatore. Dunque, mentre Corvino sta per cominciare a costruire la squadra del futuro a partire anche dai terzini, Sousa sembra aver trovato un rimedio a questo problema: non schierare giocatori difensivi sulle fasce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Il contadino leccese non comprerà un bel nulla! Occupato com’è a vendere e realizzare plusvalenze (unico scopo del suo ritorno a fare danni) al massimo riprenderà altri due o tre carneadi da rispedire al mittende dopo pochi giorni (vedi Dicks – chi era costui?). Su Oliveira e Milic meglio stendere un velo pietoso, certamente non giocherebbero nella Spal di Semplici in serie B ma vorrei vedere anche più in giù. Il nostro che vive in Paradiso (secondo lui ha vinto 4 scudetti, scusate se è poco!) ha sperperato quei pochi spiccioli ch gli hanno dato o che ha raccattato con le seguenti perle: Oliveira, Milic, Dicks, Toledo (???), Cristoforo (si Colombo!), Sanchez (l’unico che gioca regolamente – male-). E noi dovremmo credere che si appresta di nuovo a fare mercato? per carità che lasci fare tutto (magari a Ramadami), lui è meglio che vada a guidare il trattore.

  2. Alessandro, Toscana

    Scusa Re Leone, ma mi dici che terzini abbiamo? A destra? E a sinistra? Quei due portati da corvaccio sono veramente da serie b o lega pro, vatti a vedere i rigori causati da quei 2, fischiati e non….
    adesso la tua ossessione per Sousa è stucchevole, dai retta spera che vada all’estero perché se resta in Italia in una VERA E SERIA SOCIETÀ a Sousa l’anno prossimo leggiamo la targa con il binocolo….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*