Questo sito contribuisce alla audience di

Dimissioni o esonero: Pioli considerato un tecnico a rischio. Ma Montella lo strabatte

Il campionato è iniziato da sette giornate e, fatto inconsueto, ancora non c’è stato nessun esonero in Serie A. Per i quotisti Snai, uno che rischia parecchio è l’ex tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella: il suo esonero è crollato a quota 2,75. La società ha investito tantissimo nel mercato ma per ora l’Aeroplanino non è riuscito a dare continuità di risultati e le 3 sconfitte in 7 gare di campionato suonano già come una condanna.

C’è anche un rischio medio, a quota 5, per Stefano Pioli, il quale ha cominciato la sua avventura a Firenze con alti e bassi, ma anche con molte scusanti a suo favore. L’ex Inter sta cercando di plasmare un gruppo totalmente nuovo rimasto orfano di molti giocatori importanti come Borja Valero, Vecino, Kalinic e Bernardeschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Pioli si svegli perché così non va.

  2. Non è colpa di pioli come l’anno scorso non è stata colpa di Sousa… quella squadra era da settimo posto e questa da decimo e vedrete piano piano arriveremo dove ci compete stare.

  3. francescobellino

    Il Presidente, il fratello e il fratellastro + Corvino , quando li esoneriami?

  4. Supercannabilover

    Colpa di Sousa fan club. Tesserata!

  5. Sousa invece l’abbiamo tenuto senza ma senza se …..

  6. Non scherziamo

  7. Non cominciamo con le solite storie di addossare le colpe all’allenatore, ormai siamo vecchi del mestiere dopo i giochetti a Prandelli, Montella e Sousa. Lasciate perdere Pioli, non sarà un fenomeno, sarà anche troppo aziendalista, farà degli sbagli, come tutti in tutto il mondo, ma non è davvero lui il responsabile di un altro eventuale fallimento, visto i giocatori che gli sono stati dati e le tempistiche del loro arrivo. Lo ridico, NOI si può anche criticare ma VOI non vi azzardate a lanciare una campagna mediatica contro di lui perchè lo difenderemo davanti a tutti. Solo i vigliacchi fanno così, ed in questo campo la nostra Munifica Proprietà è da Champios League !!

  8. Se non per eventi negativi clamorosi, i Della Valle non sono abituati a licenziare l’allenatore a campionato in corso; Pioli resterà fino a fine campionato e penso che gli verrà consentito di rispettare il contratto. La società sa bene quali potevano essere i problemi, rinnovando quasi totalmente una sqauadra, composta da molti giovani promettenti…lo vedremo strada facendo, inutile pretendere una squadra che compete per i primi sei posti, penso che rientriamo fra il 7° e 10° posto

  9. E’ di un triste….

  10. Ke tristezza!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*