Diritti TV: La Fiorentina in un nuovo asse per cambiare il sistema calcio

Parte da Bologna la rivolta allo strapotere delle grandi in tema di diritti televisivi del calcio. Il Corriere di Bologna scrive che Joey Saputo, il proprietario del club rossoblu, si è messo all’opera per creare un nuovo asse, composto dalla Fiorentina, dalla Roma, probabilmente anche al Napoli, oltre allo stesso Bologna, ovviamente, che punti a cambiare il sistema calcio e consenta una ripartizione più equa dei diritti tv. Attualmente Juventus, Inter e Milan prendono oltre il 30% della torta, mentre Saputo vorrebbe che non ci fossero disparità tra le tre big e tutte le altre, come accade nel resto del mondo, a cominciare dall’America, da dove proviene il proprietario del Bologna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Il problema di queste cose qui, è che come le “big” annusano la malaparata, si “comprano” i voti dei soliti noti e finisce tutto in una bolla di sapone. Ai tempi della “battagli di lega” Diego Della Valle, fu fregato dagli Zamparini è Cellino. Purtroppo, in questo paese c’è sempre chi è pronto a vendersi per due baiocchi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*