Donadel: “Gli arbitri non hanno mai favorito la Fiorentina in Europa. Berna sembra un robot ed ora squadra più pronta di prima”

In Canada a terminare la carriera, Marco Donadel a Radio Bruno parla della Fiorentina, rimasta nel suo cuore dopo i tanti anni in maglia viola: “Seguo sempre la Fiorentina, ho sentito della partita di ieri: gli arbitri non hanno mai favorito i viola in Europa. Al di là di questo i gigliati stanno facendo un campionato pazzesco. E’ bello vedere i passi in avanti fatti dalla società che ha portato la Fiorentina ai vertici del calcio italiano. Vecino sta giocando benissimo in maglia viola. In generale penso che finalmente ci sia un grande equilibrio in campionato, la gente si diverte di più. Sicuramente la Juve si è calata nella “normalità” delle altre squadre. In nome dello spettacolo, ben venga l’equilibrio che secondo me andrà avanti fino a primavera. I gigliati erano forti anche ai tempi di Montella, penso che però quella di quest’anno sia una squadra più pronta e giovane. Bernardeschi merita la fiducia, ha grandi potenzialità. In ottica nazionale penso che non sia mai facile inserire giocatori giovani, ma in questo caso ne vale la pena: Berna sembra un robot, ogni volta gioca grandissime partite”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA