Donadel il nostalgico: “L’Italia mi manca tantissimo, qua in MLS è tutto diverso”

L’ex centrocampista della Fiorentina Marco Donadel, ora in forza al Montreal Impact, parla a Sky della sua esperienza passata in Italia facendo un raffronto con quella in America: “Le squadre qua in MLS devono capire di aumentare il livello che per ora è basso. La gente alla fine viene allo stadio, si diverte, vede dei campioni perché il calcio non deve essere perfetto per essere divertente. In Italia era la vittoria che contava, i derby sono questioni di vita e di morte. E qui non c’è questa atmosfera. L’Italia mi manca da matti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*