Donadel: “Milan-Fiorentina non decisiva per la corsa all’Europa. Saponara mi intriga, Bernardeschi e Chiesa…”

L’ex centrocampista della Fiorentina Marco Donadel commenta così a Radio Blu alcuni temi legati alla squadra viola in vista della gara contro il Milan: “Sono d’accordo con le parole di Montella e Sousa alla vigilia, anche per me la sfida di domani non è decisiva perché mancano ancora tante partite alla fine del campionato. Solo Sousa può sapere chi sia il miglior sostituto di Bernardeschi però mi intriga molto Saponara; credo che sia perfetto per il gioco della Fiorentina. Sia lui che Ilicic sono giocatori molto tecnici, magari il primo è più adatto nella giocata sullo stretto o sulle punizioni ma ha avuto la sfortuna di trovare dei compagni di squadra molto forti là davanti. Le sue doti tecniche di Bernardeschi le conoscevamo anche quando era nelle giovanili della Fiorentina, di lui però mi ha impressionato tantissimo la crescita a livello caratteriale, ha la personalità da leader. Di Chiesa mi piace la spregiudicatezza nelle giocate, chissà cosa potrà fare negli anni a venire. Il Milan ha dimostrato di poter far risultato con chiunque ed è allenato da un tecnico con idee interessanti come Montella.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. C’è da vincere senza discussioni. Niente scuse!!

  2. Grande Marchino!!! un gesto splendido che onora la tua voglia di sentirti Viola!
    Sei rimasto nel Cuore!!! Fosse per me saresti già cittadino onorario di Firenze!!!

    SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*