Donati e Zappacosta, made in Italy per la fascia destra del futuro

Una Fiorentina ancora in pieno caos societario, sta comunque gettando le basi per il futuro, cercando sul mercato quei giocatori che mancano alla rosa, a prescindere dalla permanenza o meno di Vincenzo Montella in panchina. Ecco quindi che ci si concentra principalmente sulla fascia destra dove in questa stagione sia Tomovic e che Richards non hanno assolutamente soddisfatto. I nomi più caldi in orbita Fiorentina sono quelli di due italiani come Giulio Donati, dal 2013 al Bayer Leverkusen, e Davide Zappacosta, terzino dell’Atalanta protagonista di un ottima stagione a Bergamo. Due ragazzi molto interessanti con la Fiorentina che dovrà lottare e vincere contro tante pretendenti per riuscire a strappare un sì, infatti giusto per fare un esempio, proprio Zappacosta è pressato da vicino dal Napoli che vorrebbe portarlo alla corte di Sarri, che ormai sembra ad un passo dalla panchina di De Laurentiis. Oltre a questi attenzione anche ad Abate del Milan, che potrebbe rientrare in ottica Fiorentina se i viola dovessero fallire l’assalto alla prima scelta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA