Questo sito contribuisce alla audience di

Dopo Borja Valero è il turno di Kalinic. Distanza tra Fiorentina e Milan

Nell’incontro ancora in corso tra Corvino e Ausilio si sta cercando di definire il passaggio di Borja Valero in nerazzurro ma la giornata di cessioni del direttore generale della Fiorentina non finirà al pranzo con l’Inter. Nel pomeriggio infatti Corvino andrà a Casa Milan a far vedere Mirabelli per capire quali sono le intenzioni dei rossoneri per Nikola Kalinic. L’attaccante spera di approdare alla corte di Montella e lo stesso tecnico allenerebbe più che volentieri il croato ma c’è da trovare l’accordo tra le società. Infatti la Fiorentina chiede 30 milioni di euro per cedere Kalinic, mentre il Milan al massimo può arrivare a 20 (anche se per ora è fermo a 15 più bonus). Dunque sarà un incontro fondamentale per delineare il futuro di Kalinic, con la Fiorentina che vuole venderlo anche per virare poi su Simeone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Lui ,s3 non portano 30 ,rimane a Firenze,altrimenti ,come Borja Valero ,sarà una bella revolution

  2. Infatti a quelle cifre non abbiamo ancora venduto nessuno, di che ragionate??????

  3. 15 milioni più bonus??? È una barzellerta?

  4. Tutto il mondo sa che vogliamo cedere alcuni giocatori e pertanto giocano al ribasso: 5 milioni per Valero quando lo scorso anno si parlava di 20 milioni, Kalinic a 20 milioni dopo le offerte di gennaio di 40/50 con clausola a 50, Bernardeschi a 40 quando invece una società seria non lo venderebbe per meno di 60/70 milioni. Sono solo dei dilettanti pieni di superbia e di sdegnoverso la tifoseria.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*