Dopo Jorgensen la Fiorentina vuole Mutu, Frey e Batistuta

BatistutaHallofFame

L’idea della Fiorentina, secondo quanto riporta La Nazione, è chiara: creare una rete di ex viola in giro per il mondo e ognuno sarà a capo di una rete di scout in una ben definita zona geografica. Insomma quello di Jorgensen è solo il primo passo verso il futuro della Fiorentina. Secondo il quotidiano Corvino vuole proporre un ruolo alla Jorgensen anche a Mutu per la Romania, Frey per la Francia e Batistuta per l’Argentina. La Fiorentina torna a pensare a chi ha scritto la storia del club con la speranza che possa farlo anche in futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Come se nella Fiorentina non avesse mai giocato un italiano!

  2. Non sono un ex giocatore, ma attualmente mi trovo in Scozia: a chi lo mando il curriculum? Qui ora è pieno di giocatori extracomunitari, come i brasiliani… Dai, mi accontento di un millino al mese!

  3. Qualcuno ricordi a questa mandria di improvvisati dirigenti, eccetto Corvino, che in campo vanno i giocatori in attività.

  4. Qualcuno spieghi loro, armandosi di tutta la pazienza possibile perché non sono esattamente delle volpi, che in campo non ci possono più andare.

  5. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    hahahahahahahahaha.
    Oggi l’è San Giovanni che un vole inganni.

  6. Al Sig.Chimico viola ……..si direttamente in serie C e perchè non prendere un Robotti o un Castelletti o un Sarti ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*