Dopo la visita in riva all’Arno, Mr Bee vede il suo consulente in manette

PalloneNike

Nelle scorse settimane il miliardario thailandese Bee Taechaubol si era recato a Firenze: la motivazione era la volontà di festeggiare nella città del giglio il proprio compleanno. Quindi la permanenza in Italia ed in particolare in zona Arcore dove i dialoghi per l’acquisizione di gran parte delle quote azionarie del Milan di Berlusconi sono ancora in ballo. Oggi però Mr Bee ha subito un discreto colpo, con l’ordine di arresto da parte del giudice per le indagini preliminari di Milano, Giuseppe Gennari, nei confronti del fiscalista Andrea Baroni, consulente dell’imprenditore thailandese. L’accusa è quella di riciclaggio per un personaggio che vanta tra i suoi clienti anche la Infront, advisor della Lega Calcio nella vendita dei diritti tv. Vediamo se questa mossa avrà qualche influenza anche sul su citato passaggio parziale di consegne per quanto riguarda il Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA