Dopo l’aiutino i ragazzi di Guidi devono completare l’opera

Da un’eliminazione che poteva rappresentare un picco negativo, mai raggiunto nelle ultime dieci edizioni, ad un passaggio del turno in discesa per la Fiorentina Primavera al Torneo di Viareggio. L’insolito spostamento a marzo della manifestazione ha fatto sì che ad una squadra già molto giovane venisse a mancare, causa nazionali e infortuni, l’intero attacco titolare. Dal 2005 i viola non si fermano alla fase a gironi e solo grazie alla vittoria a tavolino sull’Entella la squadra di Guidi sta guidando la classifica. Doveroso a questo punto il successo domani contro l’Abuja, formazione nigeriana che stazione ancora a zero punti, per chiudere il girone a quota 7 ed avanzare alla fase ad eliminazione diretta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*