Questo sito contribuisce alla audience di

Doppio pacco al Napoli

Ecco il resoconto delle principali giovanili viola dello scorso fine settimana, in cui chi ha giocato ha dettato legge.

La Primavera di Semplici stende in Campania il Napoli, battendolo per 1-2 in rimonta grazie alle reti di Bangu e Berardi. Il primo posto del girone C è sempre occupato dalla Lazio, coi viola adesso a quota 27, dopo l’undicesima giornata, con 32 reti fatte e 12 subite, a -3 dalla capolista, mentre Roma e Livorno sono sempre a -1 e -2 dai gigliati. Gli azzurri però sono adesso a -9 dai viola.

Gli Allievi Nazionali di Guidi hanno battuto 2-1 il Napoli segnando la rete del vantaggio con Colato, ma dopo il pari azzurro ci ha pensato Minelli a mettere dentro la rete decisiva. I viola restano al quarto posto a quota 25, nella classifica del girone C, con 21 reti fatte e 14 subite, sempre a -10 dalla capolista Roma dopo 13 giornate (ovvero alla fine del girone d’andata), e sempre a -8 dal Palermo che occupa la seconda posizione (quella che dà l’accesso diretto alle fasi finali ndr).

Fiorentina: Barsottini, Sanna, Boccardi, Benedetti, Carnevale (16′ s.t. Pandolfi), Barbato, Stefanovic (1′ s.t. Trovato, 40′+3 Donatini), Gemmi, Colato (30′ s.t. Tronco), Minelli, Chiesa (16′ s.t. Betti). A disp.: Kouadio, Baroni. All.: Guidi.

Giovanissimi Nazionali di Eddy Baggio riposano come tutte le altre squadre del girone D, restando ovviamente in vetta dopo 12 gare con 36 punti, sei lunghezze sopra l’Empoli, con 43 reti fatte e 7 subite, ovviamente col miglior attacco e la miglior difesa.

Gli Allievi Lega Pro di Mazzantini riposano come tutte le altre squadre del girone D, con la squadra sempre al quarto posto (con Grosseto, Viareggio, Pontedera e Carrarese), con 18 punti in 11 gare, con 19 reti fatte e 13 subite, a -4 dalla capolista Prato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA