Questo sito contribuisce alla audience di

Dossena: “Chiesa era da Nazionale già a settembre. A Firenze a lungo? Impossibile, la Fiorentina non può resistere”

Centrocampista anche dell’Udinese nel corso della carriera, Beppe Dossena a Lady Radio ha parlato di Fiorentina e soprattutto di Chiesa: “La Fiorentina, pur perdendo alla prima a San Siro, ma anche lì aveva dato qualche segnale. Si poteva intravedere un futuro per la squadra, che poi si è ripresa: è una Fiorentina appena nata, non è che possa inventare chissà cosa dall’oggi al domani. La pazienza deve essere molta da parte dei tifosi, infinita da parte della società, se i programmi vengono condivisi; gli umori dei tifosi vanno seguiti relativamente. La Fiorentina comunque potrebbe anche rientrare nella corsa alle immediate spalle delle prime quattro. O si ha la forza per giocare su tavoli dove si punta pesante, altrimenti non ha senso svenarsi per risultati che non si possono raggiungere. Però ci si possono togliere soddisfazioni, senza prendere in giro i tifosi chiaramente. Il futuro di Chiesa? La Fiorentina non si può difendere dalle richieste che arriveranno, è impossibile. Federico doveva essere in Nazionale maggiore già dalla scorsa tranche di gare, ha una fame immensa, il nostro calcio ha bisogno di lui. Doveva essere titolare già con la Spagna a settembre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Un altro articolo su CHIESA partente..non si parla d’altro..è una tortura..FV

  2. Perfettamente d’accordo. Forse dipende dagli anni di nascita.

  3. E poi delle opinioni di Beppe ne faccio volentieri a meno….

  4. Tutti, e dico tutti, stanno cercando di bruciarlo, ogni minuto un articolo sulle sue potenzialità, sul fatto che dovrebbe essere già in Nazionale maggiore, che deve avere ambizioni maggiori, che non possiamo permettercelo, e via ad altre illazioni.
    È veramente forte e si merita attenzione, però calma e gesso, lasciamolo maturare, smettiamola di montare un caso, smettiamola di sopravvalutarlo, deve ancora farne di strada…..per fortuna credo che abbia più sale in zucca della norma e un padre che lo tiene con i piedi per terra, quindi spero possa fare il suo percorso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*