Dov’è finito Borja Valero?

Alla Fiorentina manca tremendamente in questo momento il suo tuttocampista per eccellenza, un intoccabile in questi cinque anni, con Montella e con Paulo Sousa: diventato vice-capitano e immagine in campo della Firenze calcistica. In questa stagione però, complice anche un problema fisico che lo ha tenuto fuori a dicembre, Borja Valero non è riuscito a dare il suo solito contributo, sembra annaspare, continuamente alla ricerca della giocata o della posizione giusta; il tecnico viola lo ha reinventato varie volte, prima da simil trequartista, poi da simil mediano davanti alla difesa. Praticamente mai da mezzala nei tre di metà campo, che per altro rappresentano una rarità nel percorso tecnico sousiano. Lo spagnolo però continua a boccheggiare e la Fiorentina con lui: a Roma soltanto l’apice di una situazione che si sta trascinando da diverso tempo. Il ritorno del genio di Borja Valero è una delle speranze per poter affrontare un complesso finale di stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. secondo me il livello di gioco di Borja quest ‘ìanno è calato vistosamente.
    inoltre spesso cammina con la palla verso la sua porta con tutti i rischi immaginabili, forse ha bisogno di riposo.

  2. Concordo pienamente con sorcerer..perfetta disamina. Forse, aggiungo, pure lui non è in grandissima forma, ma non aggiungerei altri commenti. Borja è un uomo e un giocatore che merita rispetto, in certi momenti difficili è umano sfogarsi ma attenzione a non fare di tutta un erba un fascio.

  3. Borja è sempre lì, nel mezzo, ultimo ad arrendersi. È insensato pretendere gratitudine senza essere disposti a concederla per primi.

  4. Hai fatto centro. Bravo.

  5. Borca è un grande uomo e un buon giocatore. Può far sorte di un gruppo ma non ne è il leader. Pensare che prenda in mano la squadra non è fattibile. È un giocatore di gestione e poco d’impostazione fa fatica a smarcare un uomo e non sa tirare in porta. Per lui ci vuole un centrocampo robusto con ali veloci che crossano. Quindi questa impostazione ad oggi è impensabile con i giocatori che abbiamo e con Sousa. Il suo contributo è scarso e in questo modulo non è strettamente necessario.

  6. Non capite nulla di calcio
    Borja è un grande giocatore ma come ha già fatto vedere al villareal non essendo fisico e potente non è in grado di prendersi la squadra sulle spalle. Lui è un direttore d’orchestra, con una squadra che gira diventa strepitoso. Con una squadra piantata come quella attuale è fuori fase, la non c’entra nulla la sua bravura, sono caratteristiche non rispettate. Un po come Berna e Chiesa sulla fascia quando abbiamo la squadra da 4-3-3

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*