Doveva essere la partita degli ex, invece…

Pazzini Inter Verona

Verona-Fiorentina doveva essere una partita amarcord per gli appassionati viola che in colpo solo si sarebbero potuti trovare davanti tre giocatori che hanno, chi più chi meno, lasciato il segno nella recente storia viola. Invece tra campo e panchina nel Verona che stasera affronterà la Fiorentina non troveranno spazio né Toni, né Pazzini e neppure Romulo. Quest’ultimo è alle prese con un problema al retto femorale che lo terrà fermo ancora per qualche giorno. Il jolly italo-brasiliano salterà così la sfida alla sua ex squadra così come il bomber di Frignano nel Pavullo, quel Luca Toni che a Firenze ha lasciato ottimi ricordi sia per quanto fatto negli anni di Prandelli che con Montella, il suo rientro è previsto tra un mese circa. E all’ultimo secondo ha abbandonato la nave scaligera anche il Pazzo, bomber non troppo amato a Firenze ma che, da ex, ha più volte punito la viola. Certo dispiace perchè la loro assenza porterà via qualche interesse in più al match ma vista l’inclinazione a prendere gol dai giocatori che in passato hanno vestito il viola (ancora fresco il gol incassato da Salah) quasi quasi meglio così…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. forse … di Pavullo nel Frignano

  2. Ma siete sicuri che Romulo ne abbia ancora per qualche giorno?
    Mi sembra che si parli di mesi… sempre che il simpatico jolly brasiliano ne esca.

  3. Redazione avete fatto un errore marchiano targando Biella Luca Toni che è invece di Pavullo. Questa tenetela buona per Gilardino.
    Svista corretta. Un saluto redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*