Dragowski e il futuro, parla il padre: “Resta alla Fiorentina. Non è scontento”

Il portiere Dragowski. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Dragowski, uno dei giocatori più pagati dell’estate fiorentina, non ha disputato neanche un minuto in questa stagione e anche per questo si cominciava già a vociferare di una sua partenza in prestito a gennaio. Ma il padre del giocatore, Dariusz, non la pensa affatto così e a Przeglad Sportowy ha dichiarato: “Non è vero che è scontento alla Fiorentina. Rimarrà in viola anche a gennaio e anche se dovessero arrivare altre offerte noi non le vogliamo ascoltare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Un’altro ed ennesimo ostracismo del portoghese che gli vuole fare pagare la battuta secondo cui lui verrebbe considerato dopo dei magazzinieri. È troppo permaloso il supercazzolaro ma il problema resta la società che lo lascia fare senza metterci naso e lasciando che si devalorizzi un proprio patrimonio

  2. Apri gli occhi Sousa. Non essere cocciuto e presuntuoso. d
    Dragowsky e’ più’ forte di Tatarusanu e Lezzerini. Ma Coirvino che ci sta a fare? Si dia una mossa.

  3. T9… Lezze non Pezze

  4. Ma almeno in coppa Italia testiamolo, Pezze non e’ da Fiorentina, questo in Polonia pare un predestinato, al diavolo le antipatie di Sousa…vediamolo e magari abbiamo in casa un campioncino, tanto Tata non e’ mica Buffon… si dice sia forte e di personalità, io sarei curioso. Se i DV non spendono almeno facciamo una squadra giovane e divertente, arrivare ottavi o decimi quest’anno cambia poco, almeno lanciamo giovani che ci ritroviamo. Il coraggio paga, vedi Chiesa, a patto che uno valga naturalmente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*