Dragowski: “Non sono venuto alla Fiorentina per stare in panchina. Voglio confermare che il livello del calcio polacco è alto”

Bartlomiej Dragowski, nuovo portiere della Fiorentina, ha parlato a Calciomercato.it: “Sono molto felice di far parte di questo grande club. Spero di migliorarmi in questa squadra. Non devo far conoscere la Fiorentina in Polonia perché questa società è molto famosa in Serie A. So che in passato Artur Boruc qui ha costruito una grande reputazione per i portieri polacchi. Io voglio confermare che il livello del calcio in Polonia è alto. I nuovi compagni? Certamente Ciprian Tatarusanu è un portiere famoso e con grande esperienza. Voglio crescere insieme a lui, ma non sono venuto alla Fiorentina per fare il secondo o il terzo. Farò del mio meglio per dimostrare all’allenatore che sono pronto a giocare. C’è un’altra cosa: nelle prossime qualificazioni ai Mondiali la Polonia giocherà contro la Romania. Chissà, magari ci affronteremo anche a livello di Nazionali“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Speriamo che costui non sia una testa calda e che non crei problemi nello spogliatoio.
    Perché considerato il gesto che ha fatto in Polonia e sommandolo a queste dichiarazioni se ne ottiene un profilo molto simile a Luke71 e franco4.
    Quindi, per il nostro bene, mi auguro di sbagliarmi e che comunque Sousa e staff lo educhino a dovere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*