Questo sito contribuisce alla audience di

Dragowski, parte ‘indagine conoscitiva’. In arrivo provvedimenti

Non resterà un episodio che non lascerà traccia l’intervista rilasciata in Polonia dal giovane portiere della Fiorentina Dragowski. Il giocatore sarà convocato, tra oggi e domani, dalla dirigenza per capire se la stessa intervista è stata rilasciata o meno. Qualora fosse vera, sarebbe accertato il fatto che il portiere ha violato il regolamento interno, ed è dunque passibile di una punizione come una multa oppure l’essere messo fuori rosa per un periodo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Dragowski ha fatto una battuta e nulla più. Ha giocato solo Tata tranne qualche minuto Lezzerini ma il polacco era infortunato o usciva dall’infortunio. Spero che Corvino gli faccia una ramanzina ma senza multe o addirittura fuori squadra.

  2. Caro cipollino!! Tomovic è stato scelto dall’allenatore cosi come mandare via pepito !! Quindi evitiamo commenti inutili!! Il portiere al momento è una scelta di Sousa!! Non sappiamo se giusta o sbagliata!!

  3. Sepe fu responsabile del eliminazione clamorosa in casa con il Carpi in Coppa Italia e pago’ dazio per il resto della stagione… Il polacco al contrario di Sepe parla a proposito poiché Tata appare un portierino al massimo da Empoli

  4. Fare la riserva a tata son convinto che procuri un dolore forte…anche con Neto si diceva che era giovane ma poi è stato il migliore portiere del campionato

  5. una società che costringe 3 allenatori a tenere Tomovic titolare solo perchè è costato poco e guadagna 3 palanche!!!!!!! e vu li difendete anche !!!! e poi tutti a piangere perchè non si segna, il più forte, Pepito, mandato via, Baba quasi, Kalinic ormai gioca a centro campo, perchè il mr li vuole tutti li. chi dovrebbe segnare ? zarate un altro che fa gol, non lo mette, via siamo seri, fra il mr e i fratellini che remano contro, si fa anche troppo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*