Dragowski, una stagione in salita. E adesso il futuro del polacco…

Come rivelato anche quest’oggi dalle parole del procuratore, Bartlomiej Dragowski era arrivato a Firenze con prospettive diverse, ma non si è evidentemente rivelato ancora all’altezza. Il classe ’97 non ha mai trovato spazio in prima squadra, riuscendo a ritagliarsi qualche presenza soltanto in Primavera. Adesso è tempo di valutazioni, Dragowski dovrà prendere una decisione importante per il prosieguo della sua carriera, e la Fiorentina dovrà compiere una scelta importante, per non svalutare un calciatore molto giovane e per il quale è stato fatto un investimento piuttosto importante. Ed ecco che il prestito appare la soluzione migliore, ed anche la più probabile…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Il problema che anche Sportiello non e’ un fenomeno:in due partite,forse le uniche giocate,ha beccato 7 reti.Del polacco ricordo che ha preso un gol con l’avversario lontanissimo,piu’ della tre quarti campo e lui era fuori…dai pali.

  2. supercannabilover

    Ha fatto tutte la nazionale under dai pulcini fino ad oggi. era titolare gia’ a 18 anni in una discreta squadra del campionato polacco. Lo Jellona lo ha valutato 3 milioni che per l’Extraklasa e’ una discreta cifra. In Polonia c’e’ un’ottima tradizione di portieri.. da Mylinarczyk a dudek, boruc, fabiansky, szczeny.. Per me il prossim’anno sarebbe da provare titolare

  3. Sono d’accordo, Sousa ha rovinato parecchi giocatori, finalmente è finita.

  4. Non ha giocato solo perché Sousa ha le sue fisse, come giocatori fuori ruolo e lo stesso modulo 3-4-2-1!! Sia lui che salcedo hanno rilasciato una intervista che non è andata a genio al mister ed un infortunio ed ecco spiegata la sua esclusione!!

  5. Ragazzi se ha sempre fatto il terzo giocando solo un po con la primavera un motivo c è, ed è presto spiegato..con i piedi ancora non è presentabile in serie A, addirittura peggio di Lezzerini…purtroppo nel calcio di oggi questo aspetto è molto importante..speriamo disputi una buona final eight con la Primavera e attiri l interesse di qualche club di B che possa dargli fiducia l anno prossimo..

  6. Quoto Fra Diavolo. Sportiello non é buono,direi sufficiente. Il Drago ha 21 anni e per me un potenziale enorme. Quest’anno ha avuto infortuni e umiliazioni,relegato come terzo portiere e poi in Primavera. Ricordatevi di Neto.

  7. Quanti errori di Corvino. Però, Dragwoski è un ottimo portiere, se non ha avuto la vetrina per dimostrare la sua bravura la colpa è di Paulo Sousa che, essendo innamorato di quell’imbranato di Tatarusanu, non lo ha mai preso in considerazione. Prima di mandare in prestito il polacco sarebbe meglio attendere l’arrivo del nuovo allenatore che, vedendolo, capirà se sarà il caso di riconfermarlo e di dargli la possibilità di difendere da titolare la porta viola.

  8. supercannabilover

    Sara’ stato il vino.

  9. Acquisto del mago del Salento che fra ingaggio e spesa cartellino se non erro ha speso 4 ml , ora mi chiedo spendi 4 ml e poi prendi Sportiello che per inciso non avrei preso .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*