Questo sito contribuisce alla audience di

Dubbio mancino. Milic e Olivera non convincono

Siamo già nella seconda parte di stagione ma ancora la fascia mancina della Fiorentina non ha il successore di Marcos Alonso. Lo spagnolo, divenuto un titolare inamovibile del super Chelsea di Conte, ha lasciato una voragine che non è stata più chiusa. Corvino in estate ha portato a Firenze Milic e Olivera ma nessuno dei due è stato in grado di non far rimpiangere Alonso, ma soprattutto nessuno dei due ha saputo conquistare la fiducia di Sousa che continua ad scambiarli, forse con la speranza che prima o poi uno dei due si scopra nettamente meglio dell’altro. Questo dubbio, ovviamente, si riproporrà anche domani sera in Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. fosse soltanto il problema a sx…a destra invece siamo messi bene ahah

  2. Milic è un giocatore esperto venuto per coprire una emergenza.. Mi auguro che già dalla prossima stagione ci sia di meglio.. Non un flop ma un giocatore di cui si può fare volentieri a meno!
    Maxi invece ha carattere.. essendo appena arrivato ha delle difficoltà si ma ha buoni margini di crescita secondo me! Aspettiamo a bocciarlo..

  3. A me olivera non dispiace…sicuramente superiori ai vari milic tomovic…FV

  4. Corvino, non ne indovina più una.
    Via prima possibile.

  5. Meglio in dieci

  6. …ma dai, vanno bene in alternanza…milic ha fatto una discreta prestazione con l’udinese e ora toccherà’ a olivera….che fai pensi ad alonso, volato al chelsea?…suvvia….

  7. Scalera, proverei a inserirlo gradualmente in prima squadra anche come esterno di sx

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*